La Storia di Pippi

Buongiorno amici!
Vogliamo raccontarvi la storia di Pippi.
Pippi non è un cane, ma non per questo ci siamo girati dall’altra parte. È stato trovato mercoledì da Federica in stato letargico a Milano, nella stazione di Porta Venezia ed ha deciso di salvargli la vita portandolo via da lì.
Dopo una giornata passata a chiamare enti invano e leggere guide poco chiare su internet abbiamo deciso di stallarlo. Per questo ringraziamo Tommaso che lo ha preso con se e tenuto tutta la notte senza pensarci due volte.
Ieri mattina Pippi sembrava peggiorato ma dopo aver bevuto qualche goccia d’acqua si è ripreso. Continuava a non voler mangiare e non riusciva a spiccare il volo. Tommaso ha deciso di portarlo con se in ufficio per monitorarlo tutto il giorno.
Arrivato a sera Pippi non aveva più forze. Molto preoccupati ci siamo attivati alla ricerca di contatti esperti in queste situazioni. Finché siamo riusciti a contattare l’ENPA di Milano. Ora Pippi sta bene. Si è ripreso totalmente e presto tornerà a spiccare il volo come solo un pipistrello sa fare. Ringraziamo FedericaTommasoMarianna e lo splendido staff del l’enpa di Milano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento “La Storia di Pippi”